Come proteggere gli animali dal caldo

Consigli utili

Come proteggere i nostri animali dal caldo

Le temperature stanno iniziando a farsi incandescenti ed è importante proteggere i nostri amici a 4 zampe dal caldo.
Per quanto riguarda i cani, per prima cosa, dobbiamo ricordare che, a differenza degli umani, non disperdono calore attraverso la cute (ovvero sudando), ma attraverso la lingua e i cuscinetti plantari. Per cui, in questi giorni di afa, lasciamo che la loro lingua “penzoli” e prepariamoci ad un respiro un po’ più rumoroso del solito.
Proponiamo, una serie di consigli, da mettere in pratica per aiutare i nostri amici a 4 zampe a soffrire meno il caldo.

Un angolo di fresco
Per proteggere i nostri animali dal caldo, è importante predisporre un angolo di fresco che sia sempre accessibile, sia per i cani che per i gatti. Un luogo areato, all’ombra, dove potersi rifugiare per godere di un po’ di refrigerio contro la calura estiva.

Passeggiate sì, ma in luoghi freschi
Non è necessario rinunciare alle rigeneranti passeggiate con i nostri amici a 4 zampe. Per per evitare scottature plantari o eccessivi aumenti di temperatura corporea però, meglio preferire un prato rispetto ad un asfalto soleggiato o a superfici particolarmente calde. Come orario vanno evitate le ore centrali della giornata, meglio la mattina presto o la sera dopo cena, portando con sé sempre una ciotola e una bottiglietta d'acqua, così da farli bere frequentemente.

Mai chiuso in macchina
Non teniamo, mai,  il nostro amico a 4 zampe in ambienti chiusi e poco ventilati e, naturalmente, mai chiuso in macchina nelle giornata d'estate.

Acqua sempre fresca
La ciotola dell’acqua deve essere sempre a disposizione dei nostri cani e gatti, l’ideale sarebbe che sia sempre fresca. Se non è possibile cambiarla molto spesso, si può aggiungere qualche cubetto di ghiaccio per garantire una temperatura ottimale, facendo attenzione però che non sia troppo gelata.

Questi alcuni consigli per aiutare i nostri amici a 4 zampe ad affrontare le alte temperature, ne hai altri da aggiungere? Condividili nella nostra community su facebook.